Sciroppo per la tosse homemade

Sciroppo tosse CT

Sciroppo per la tosse con zenzero, limone e miele

Ve lo avevo anticipato sulla pagina Facebook di Casa Tufilla, ho provato a fare in casa lo sciroppo per la tosse e siccome sembra abbia funzionato, oggi vi lascio la ricetta!
Che io abbia la mania delle cose fatte in casa e fatte a mano, ormai lo sapete, e siccome non mi piace nemmeno prendere medicine, a meno che non siano necessarie, ricorro spesso a rimedi naturali, come la fitoterapia. Ora che sono in gravidanza, poi, e che anche con le piante devo stare attenta, figuratevi quanto sia restia a prendere qualunque cosa.
Fatto sta che il piccolo quanto meraviglioso untore di casa ci ha attaccato l’influenza, che quest’anno è devastante e per fortuna a noi non ha preso troppo forte, sono così riuscita ad evitare qualunque medicina. Ma, perché c’è un ‘ma’, mi ha lasciata con una tosse stizzosa e fastidiosa, e potete capire che nella mia condizione, con un pancione di 9 mesi che preme sulla vescica, ogni colpo di tosse è un rischio. 🙂

Ecco allora che ho rispolverato una ricetta di cui avevo sentito parlare più volte da quando ho il Bimby, e dato che avevo in casa tutto l’occorrente, perché non provare?

Ingredienti
  • 20 gr di zenzero
  • 3 limoni, meglio se biologici, e comunque non trattati
  • 500 gr di acqua
  • 270 gr di miele millefiori
Procedimento (per Bimby e non)
Sciroppo tosse limone zenzero bimby

Zenzero e limone

Tagliate lo zenzero e i limoni a pezzi, lasciandoli con la buccia, metteteli nel boccale del Bimby, aggiungete l’acqua e fate andare 70 minuti a 80°, velocità soft. Un paio di minuti prima della fine, aggiungete il miele affinché si sciolga.
Se non avete il Bimby, mettete acqua, limoni e zenzero in un pentolino e cuocete per 70 minuti, abbassando il fuoco quando inizia a bollire, così resterà sotto i 100°. Alla fine aggiungete il miele e mescolate finché non si scioglie.

Una volta pronto, filtrate con un colino e conservate in una bottiglia di vetro, per massimo un paio di mesi, in frigorifero.

Somministrazione
  • Mezzo cucchiaino ogni 2 ore per bambini da 1 a 5 anni
  • 2 cucchiaini ogni 2 ore per bambini dai 5 ai 12 anni
  • 2 cucchiai ogni 4 ore per adulti o bambini superiori ai 12 anni

Dopo 2/3 giorni di uso costante ho avuto dei giovamenti. Che sia stato effetto placebo o normale guarigione non ve lo so dire, in ogni caso, come dice mia madre, essendo tutto naturale ‘se non fa bene, non fa neanche male’. Se poi vi avanza e le amate come me, potete usarlo anche nelle tisane, dopotutto non è che miele, limone e zenzero.

Il sapore è gradevole, anche se ovviamente aspro, e vista la quantità di zenzero che non è comunque elevata, anche se ne bevete un po’ non c’è il rischio che vi faccia male (perché si sa, troppo zenzero, viste le sue proprietà antibatteriche, può irritare l’intestino ottenendo effetti contrari).  Viste anche le proprietà antiemetiche (inibisce il vomito) e alleviando la nausea, magari può essere utile anche in caso di virus gastrointestinale…ma questo spero di non doverlo verificare, visto che il piccolo quanto meraviglioso untore ha già contagiato il padre, mentre io per ora pare mi sia salvata.

Ad Enea non ho provato a darlo, lo ammetto. Per quando ho fatto lo sciroppo la sua tosse era quasi del tutto passata, e siccome pure lui pare essere ostico alle medicine (praticamente le sputa tutte, amoredimamma) ho evitato. Dopotutto sono una madre degenere anche per quanto riguarda la salute, ma ve lo racconterò, prima o poi…

Annunci

Un pensiero su “Sciroppo per la tosse homemade

dimmi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...